Team

Fondatore e capo
Hans Innerebner
Nella Val Sarentino è conosciuto anche come "Ski Hans" per la sua passione per lo sci e viene chiamato "Tate" (dialetto sarentinese per "padre") dai figli. Lui è il visionario del progetto. Come molti altri abitanti della Val Sarentino, da giovane riuscì a trovare lavoro nella fabbrica della Sarner Ski. Fu lui ad avere l'idea di lanciare di nuovo i Sarner Ski. Ma la sua iniziativa non è una novità: nel 1980 ha fondato il Sarner Tiefschneeclub (un club per gli appassionati dello sci d’alpinismo), che esiste ancora oggi. Tra il 1981 e il 1984 ha organizzò una gara di sci in aperta campagna dalla Auener Alm a Sarentino, alla quale hanno partecipato anche gli sciatori nazionali Herbert Plank, Jolanda Plank e Thea Gamper. Nel 1986 portò a Sarentino la prima mountain bike dopo un suo viaggio da Milano. Bisogna quasi trattenerlo. È sempre alla ricerca di miglioramenti e ha continuamente delle nuove idee. Hans ama stare in compagnia e condividere tutto con i suoi amici. Ma preferisce la pace e la solitudine delle montagne al trambusto della città.
Fondatore
Lukas Innerebner
Che si tratti di un business plan, di verbali di riunioni o delle to-do-list, Lukas si occupa delle pratiche amministrative del progetto. Di solito spetta lui di trattenere gli altri quando si discute di idee troppo futuristiche. Lukas preferisce le comodità degli impianti di risalita ed è più probabile che si trovi sulle piste piuttosto che fuori pista. Pendenza preferita in assoluto: Dal Lagazuoi al Sas Dlacia, seguito da una macedonia all'Armentarola. Nonostante si sia trasferito da Roma a Zurigo già due anni fa, non ha ancora imparato la puntualità svizzera. Per il resto, a Lukas piace l'arte contemporanea, la musica elettronica, Campari Limone e la sua macchina per la pasta.
Fondatore
Christoph Innerebner

Christoph è un bon vivant che non si lascia portare via da niente e nessuno la sua gioia di sciare.

La sua giornata perfetta comprende tanta neve polverosa e un abbondante spuntino in vetta.

Quando la montagna chiama, può succedere che alcune cose organizzative, alla sofferenza dei membri del team, vengano lasciate indietro.

Ma Christoph è semplicemente un amante della natura, oltre a sciare, passa molto tempo in mountain bike nella foresta e sulla sua bici da corsa, preferibilmente scalando i passi più alti che si possono trovare. Non c'è da stupirsi che abbia bisogno di montagne vicino a lui.

Designer
Iryna Kucher
La maga dei codici Pantone e creatrice del design di Sarner Ski. Dopo aver vissuto a Sarentino per alcuni anni, si è recentemente trasferita in Danimarca per conseguire un PhD alla prestigiosa università di design a Kolding. Ha una passione per l’antropologia culturale e il suo lavoro si contraddistingue per l’approccio investigativo e trans-disciplinare. Conseguentemente ha cercato di integrare i valori e tradizioni della Val Sarentino nel design dei nostri sci. Inoltre, ha a cuore la sostenibilità e aiuta al progetto ad aver il minor impatto ambientale. Nel week-end la si può incontrare nella natura a fare le passeggiate in montagna o sulle piste da sci (se vi serve una recensione sull’Amager Bakke chiedete a lei).